RAM 8 GB per il Raspberry Pi 4

Dopo la nuova fotocamera da 12.3 Megapixel di Raspberry Pi, c’è anche un’altra novità per il noto single board computer. Raspberry Pi 4 è disponibile ora con 8 gigabyte di RAM a un prezzo di soli 75 $.

Raspberry Pi 4 ha quasi un anno di vita ed è stato un anno davvero intenso, con quasi 3 milioni di unità vendute ed un impegno costante per ridurre al minimo il consumo energetico aumentando l’efficienza del dispositivo. Rilasciato il 23 giugno dello scorso anno, il Raspberry Pi 4 è disponibile in diverse opzioni, rispettivamente con 2 GB, 4 GB e 8 GB di memoria. Sia la velocità, sia le prestazioni del nuovo Raspberry Pi 4, sono un passo avanti rispetto ai modelli precedenti.

ESPANDERE LE FUNZIONALITA’

Il chip BCM2711 utilizzato sul Raspberry Pi 4 può indirizzare fino a 16 GB di SDRAM LPDDR4, quindi la vera barriera per una variante di memoria più grande era la mancanza di un pacchetto LPDDR4 da 8 GB. In questo annuncio viene anche affrontato il passaggio da sistema operativo a 32 bit a 64 bit sul Pi. Oltre a questo imminente cambiamento dell’architettura, anche il sistema operativo ufficiale ha ottenuto un cambio di nome: Raspbian sarà, da questo momento in poi, noto come Raspberry Pi OS.

In realtà, la Raspberry Pi Foundation aveva inizialmente pianificato il lancio della nuova versione a 8 GB il 29 febbrario di quest’anno, il tutto però è slittato di tre mesi a causa dell’interruzione della catena di approvvigionamento associata alla pandemia di corona virus, che ha ritardato il reperimento di tutte le parti necessarie per il nuovo design dell’alimentatore incluso in questa nuova release. Per fornire le correnti di picco leggermente più elevate richieste dal nuovo pacchetto di memoria, è stato rimosso un alimentatore in modalità switch dal lato destro della scheda accanto alle prese USB 2.0 e aggiunto un nuovo switcher accanto al connettore di alimentazione USB-C.

Figura 1. Raspberry Pi 4

Il Raspberry Pi 4 è un piccolo computer, veloce e potente, che soddisfa le esigenze di molteplici campi applicativi, dalla domotica intelligente low cost, videosorveglianza, controllo remoto, weather station, fotografia, sino a progetti di robotica e Intelligenza Artificiale, con il vantaggio di avere un software compatibile con le versioni precedenti, per cui un progetto che è stato creato su un Raspberry Pi 4 funzionerà anche su tutti i vecchi modelli precedenti, oltre a offrire un trasferimento dati ad alta velocità e un’esperienza di navigazione fluida e veloce grazie a Gigabit Ethernet, insieme a reti wireless integrate e Bluetooth.

Riferimenti

[1] Raspberry Pi OS (64 bit) beta test version

[2] Raspberry Pi 4

[3] Raspberry Pi Blog


Scarica subito una copia gratis


Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *