Scienziata italiana scopre la più grande esplosione nell’Universo

La pi grande esplosione nell’Universo (Big Bang escluso) che sia mai stata registrata avvenuta nell’ammasso di galassie di Ofiuco, distante da noi 390 milioni di anni luce. La scoperta stata effettuata da Simona Giacintucci, astrofisica italiana laureata a Bologna che lavora al Naval Research Laboratory a Washington.

Da un buco nero

Ha rilasciato una quantit di energia cinque volte pi grande della precedente esplosione che deteneva il primato. L’esplosione proviene da un buco nero supermassivo al centro della galassia che a sua volta si trova al centro dell’ammasso. stata per come uno scoppio al rallentatore, ha detto Melanie Johnston-Hollit, del Centro internazionale per la ricerca radioastronica dell’Universit Curtin. Si prodotta lungo un periodo di centinaia di milioni di anni. La potenza emessa stata tale che ha prodotto una cavit nel plasma dell’ammasso, il gas supercaldo che circonda il buco nero, cos grande che potrebbe contenere quindici galassie grandi come la nostra Via Lattea.

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *