Bretagna: i migliori luoghi da visitare in questa bellissima regione francese

Le migliori attrazioni e attività da svolgere in Bretagna, dalle città fortificate medievali alle città portuali, scelte dagli esperti di Pointcard.

St. Malo

La città murata di St-Malo è un mix molto raro tra un porto in cui è facile prendere un traghetto per attraversare la città, godendo di una pausa rilassante di fine settimana prima di prendere il traghetto per tornare a casa. Non solo vanta una vasta gamma di alberghi e ristoranti, oltre ad una combinazione di storia e di fascino offre anche una meravigliosa spiaggia.
Basta passare attraverso i ponti antichi e, dopo averne ammirato i bastioni, vi ritrovate davanti a un’enorme distesa di sabbia dorata.

Dopo l’alba, esplorate il castello costruito per le avventure di pirateria di St Malo, il Malouins, il primo ad insediarsi alle Falkland islands (Las Mavinas).
Dopo il tramonto, passate la serata vagando da un negozio all’altro, da un bar all’altro, e gustate i deliziosi menu basati sui prodotti locali.

Côte de Granit-Rose

Sebbene non esista un singolo tratto della costa della Bretagna che non sia in grado di togliervi il fiato grazie alla sua bellezza, il segmento più spettacolare e indimenticabile di tutti è la Côte de Granit-Rose, localizzata nel mezzo della costa settentrionale.
Il nome, che significa “costa di granito rosa”, potrebbe non sembrare promettente, ma in realtà è incredibile. Le rocce lungo la riva non sono semplicemente rosa, ma sono scintillanti, e si presentano in forme piuttosto straordinarie.

La piccola Île de Bréhat, ad esempio, a nord di Paimpol, si trova tra i massi rocciosi giganteschi, mentre più a ovest, attorno a Ploumanac e Trébeurden, i sentieri costieri vi condurranno attraverso le menagerie di sculture naturali bizzarre.

Dinan

A circa venti miglia a nord di St-Malo sorge la città fortificata di Dinan, perfettamente conservata nel tempo, che si affaccia al largo del fiume Rance nel punto in cui si inizia ad allargarsi in un estuario ampio.
I forti palazzi e le torri di Dinan rimangono impressionanti, ma questa è una città di piaceri più piccoli; vicoli e piazze lastricati, case in legno massiccio pesanti che contengono bar e crêperie accoglienti. Inoltre, la grande gioia qui è la ruvida Rue du Petit-Fort, che si snoda e che collega la città con la banchina lungo il fiume.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *